INDURENTI SUPERFICIALI

Gli Indurenti Superficiali Durocem sono prodotti premiscelati con una formulazione speciale composta da aggregati minerali o metallici, additivi, cemento, microfibre e sono appositamente studiati per evitare le cavillature.

Sono a base cementizia e vengono incorporati in superficie per migliorare la resistenza all’ abrasione e all’ urto di un pavimento industriale.

Possono essere applicati con metodo tradizionale a pastina o a spolvero.

Tutti i Prodotti sono disponibili in due versioni:

VERSIONE S e VERSIONE HP

VERSIONE STANDARD (S)

Prodotti naturali per usi convenzionali, da applicare sia a pastina che a spolvero.

VERSIONE HP

Prodotti ad alta tecnologia a minor ritiro e assorbimento.

Aumentano la resistenza all’abrasione.

Ravvivano il colore creando tonalità che fanno di un pavimento industriale un pavimento di prestigio.

Indice di Acidità 5<PH<7

La versione HP degli Indurenti Durocem è formulata

per valori PH compresi tra 5 e 7.

Modalità di Impiego

PASTINA FRESCO SU FRESCO
12 / 24 Kg/m2 – 5 / 10 mm

Garantisce elevate prestazioni. Per traffici intensivi con garanzia della quantità /m2

E’ il metodo consigliato da Durocem per ottenere pavimenti di elevato prestigio estetico e funzionale.

Impastare l’indurente in betoniera con 4/5 litri di acqua per ogni sacco di prodotto.

Stendere l’impasto, manualmente o con apposita pompa, sulla superficie ancora fresca in fase di presa avendo cura di distribuire il prodotto in modo uniforme e rispettando lo spessore desiderato. I pavimenti realizzati con questo metodo possono essere levigati in qualsiasi momento portando a vista gli inerti contenuti nella massa e permettendo cosi di rinnovare nel tempo la brillantezza e funzionalità del pavimento.

PASTINA RASATA
6 / 10 Kg/m2 – Fresco su fresco – 3 / 4 mm

Consente di ottenere una superficie omogenea con garanzia della quantità /m2

Per traffico elevato.

Impastare l’indurente in betoniera con 4/5 litri di acqua per ogni sacco di prodotto.

Stendere l’impasto sulla superficie ancora fresca in fase di presa avendo cura di distribuire il prodotto in modo uniforme e rispettando lo spessore desiderato.

.

STESURA MECCANICA
4 / 8 Kg/m2 – 2 / 3 mm

Consente una buona uniformità del prodotto a parità di consumo (rispetto allo spolvero manuale) e un buon ancoraggio al sottostante calcestruzzo.

Il prodotto deve essere applicato meccanicamente in due o piu volte successive, a secco e in modo uniforme, sul calcestruzzo fresco (in fase di presa) con spessore costante da 2 a 3 mm. Quantita consigliata 4-8 Kg/m2.

SPOLVERO MANUALE
3 / 6 Kg/m2 – 2 / 3 mm

Metodo tradizionale che garantisce un’ elevata resistenza all’abrasione nonostante la quantità al m2 non sia costante.

Il prodotto deve essere applicato manualmente in due o più volte successive, a secco e in modo uniforme, sul calcestruzzo fresco (in fase di presa) in ragione di 3-6 Kg/m2.

Scala MOHS

La scala Mohs misura la durezza degli aggregati che compongono ciascun indurente.

.